DORODESIGN LIKES: la bicletta di cartone di Izhar Gafni

Una bicicletta realizzata quasi interamente con cartone, autore di questo progetto è Izhar Gafni, israeliano con la passione per il bricolage ad alto livello e il pallino dell’ecologia. In 18 mesi di lavoro e di fallimenti costruttivi Izahr ha ottenuto la prima bici al mondo fatta solo di cartone ripiegato, proprio come un origami giapponese.

Le gomme, dal cerchione rigorosamente cartaceo, sono ottenute da vecchi pneumatici dismessi e al posto della catena è stata utilizzata la cinghia di un motore a scoppio. Per rendere il telaio di cartone ignifugo e resistente all’acqua Izhar ha utilizzato uno speciale composto chimico di cui non ha voluto rendere nota la formula.
Ma come può una bici di cartone essere così robusta da sopportare il peso di un uomo e le sollecitazioni della strada? Il segreto è nel design: il materiale è piegato e ripiegato più volte su stesso in modo tale da diventare il più duro e resistente possibile. Il progetto di Izahr è già realtà, e secondo il suo autore è praticamente pronto per la produzione di massa. Secondo i suoi calcoli il costo di produzione di una bici di cartone non dovrebbe essere superiore ai 15 euro.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s